Chiavette internet: tutto quello da sapere

Chiavette internet

Con l’elevato aumento quotidiano di servizi tecnologici riguardanti soprattutto la nascita di piattaforme di social network, posta elettronica, e file sharing si stanno diffondendo sempre di più oggi le famose internet key, le ormai ben note chiavette USB in grado di offrire una connessione ad alta velocità ovunque vi si trovi. Sono ancora in molti però ad essere piuttosto dubitosi riguardo l’efficacia di questi nuovi sistemi di connessione, soprattutto perché convinti che le prestazioni e dunque le velocità siano scadenti e non affidabili. D’altro luogo invece bisogna precisare che le internet key prodotte dai vari gestori di telefonia lavorano sopratutto con connessioni di tipo HSDPA, dunque nettamente superiori di sicuro rispetto alle vecchie GPRS o UMTS.

Le chiavette internet si presentano al loro interno dotate di una vera e propria scheda sim, intestata al momento dell’acquisto, sulla quale viene attivato un piano tariffario necessario per la navigazione; insomma proprio come avviene per un cellulare. Il vantaggio inoltre è che esse sono plug and play quindi facilmente rimuovibili. E’ possibile sottoscrivere un abbonamento a consumo oppure flat, a seconda delle proprie necessità.

Vodafone spiazza tutti con le sue strepitose offerte Internet Sempre Smart, Internet Sempre Super e Internet Sempre Top. Sempre Smart offre a soli 9 euro al mese 1GB di traffico e una velocità fino a 1.8 Mbps. Sempre Super invece 3GB e 7.2 Mbps a 19 euro/mese. A seguire Sempre Top a 29 euro al mese e 5GB con connessione 28.8 Mbps. Wind rilancia con altrettante proposte allettanti. Super Internet Unlimited per navigare i primi 12 mesi a soli 10 euro al mese anziché 20 senza limiti di tempo. Vasta la gamma di internet key disponibili, per tutte le esigenze e per tutte le tasche; da un minimo di 39 euro ad un massimo di 89 euro. Tim presenta Internet 40 con chiavetta, la promozione da non perdere se desideri un abbonamento a tempo: 40 ore a 5 euro/mese con chiavetta da 49 euro, oppure la variante Internet 100 con 100 ore a soli 10 euro al mese. Stuzzicante anche la promozione per gli innamorati. A soli 99 euro al mese anziché 182, San Valentino special edition, con chiavetta 14.4 e 40 ore al mese.

Da notare che la maggior parte degli abbonamenti a tempo sono soggette però ad una fastidiosa regola: ogni connessione viene divisa in sessioni da 15 minuti con addebito preventivo, ossia se si rimane connessi per 4 minuti o per 14, si consuma comunque una sessione intera. Ciò porta dunque un ipotetico cliente a sottoscrivere un abbonamento flat senza limiti di tempo ma con un massimo di traffico di cui usufruire oltre il quale vengono applicati i costi della tariffa base (che spesso superano anche i 6 euro per mega). Insomma la scelta di una buona offerta per l’acquisto di una internet key va fatta attentamente secondo le proprie preferenze, senza farsi prendere troppo dai prezzi incoraggianti

Miglior Entry Level per Windows Phone

Microsoft Lumia

Se siete interessati al mondo dei Microsoft Lumia e più in generale a quello dei Windows Phone potrebbe allora servirvi una mano per entrare in contatto con una realtà che si sta affermando nel mercato degli smartphone e che in vista del futuro Windows 10 potrebbe godere di un nuovo grande slancio.
Non mancano le soluzioni pensate da Microsoft per gli utenti, ma tra le tante a disposizione noi oggi ci porremmo l’obiettivo di parlarvi del miglior smartphone Windows Phone che potrete acquistare come entry level, ovvero per entrare in contatto con questo mondo senza dover spendere cifre consistenti.

Parliamo infatti del Microsoft Nokia Lumia 530, il device con Windows Phone 8.1 (in attesa di Windows 10 in arrivo il 29 Luglio) che si colloca direttamente tra i migliori smartphone sotto i 100 euro.


Parliamo quindi di un prodotto dal prezzo veramente contenuto, ma non dell’ennesima cinesata o prodotto economico che mostrano il loro basso prezzo praticamente ad ogni occhiata. Parliamo di un buon prodotto che per meno di 100€, per l’esattezza a circa 60/70€, vi mette a disposizione intanto caratteristiche tecniche di tutto rispetto, andiamo in particolare a leggerle nel dettaglio.

DISPLAY
Il display che troviamo è un LCD da 4 pollici con una buonissima densità per pixel pari a 245 ppi, superiore a quasi tutti gli smartphone Android della stessa categoria, cosa che quindi rende questo schermo particolarmente luminoso e definito, per essere il display di un telefono a basso costo.

HARDWARE
Troviamo un ottimo Qualcomm Snapdragon 200 di tipo quad core con frequenza pari a 1.2 GHz, accoppiata ad una Adreno 302 e a 512 MB di memoria RAM, abbiamo inoltre una memoria interna da 4 gigabyte espandibile tramite Micro SD. Caratteristiche più che buone, per un terminale che punta innanzitutto a svolgere il ruolo di telefonino e smartphone base, ovvero messaggistica, internet browsing e poco altro. Non aspettatevi ovviamente prestazioni fulminee, ma l’ottimizzazione Windows Phone si fa sentire su questo modello.

FOTO
Manca la fotocamera anteriore, ed è una pecca per i “malati di selfie”, quella posteriore invece si presenta con un sensore da 5 Megapixel a disposizione, niente di più o di meno di quello che gli altri smartphone della stessa fascia di prezzo offrono.

CONCLUSIONI
Un buon smartphone per entrare in contatto per la prima volta con l’universo Windows Phone e non solo, grazie ad un prezzo bassissimo e caratteristiche migliori di molti dei concorrenti nella stessa fascia di prezzo.

Guadagnare online con i sondaggi

Un ottimo modo per guadagnare online sono i sondaggi pagati. Per ricevere soldi basta rispondere a piccoli questionari di opinione con una durata che può variare tra i due ed i trenta minuti.

Nello specifico i sondaggi pagati sono dei questionari da compilare online. Le risposte possono essere sia a risposta chiusa, con la crocetta, riguardanti i gusti del sondaggista, i pareri e gli interessi su un prodotto commerciale e su argomenti generali. Vi sono molti siti che propongono questo servizio, molti di questi esistono ormai da quasi un ventennio.

Questo modo di guadagnare online non farà diventare ricco nessuno ma potrà realizzare qualche piccolo sogno. Il pagamento può variare da massimo un euro per i sondaggi di pochi minuti fino a quindici per i sondaggi che si posso protrarre più di un’ora.

Molte aziende già da anni si affidano ai sondaggi remunerati per sapere l’opinione del pubblico su determinate problematiche, servizi oppure prodotti.
In ultima istanza si può dire che guadagnare online con i sondaggi retribuiti è un buon modo per arrotondare lo stipendio.

Web Hosting: Traffico mensile

Web Hosting

Ogni qualvolta che un utente, navigando nella rete, accede al nostro sito web, non fa altro che inviare una richiesta, e ricevere la pagina web e i relativi file, prelevandoli dal server e ricostruendoli sul proprio computer.
Questo ovviamente, comporta uno scambio di dati (e dunque di byte) tra il computer “client” ed il server, un “traffico” di dati che occupa inevitabilmente la banda degli ISP (Internet Service Provider).
Ecco perché, ad ogni servizio di web hosting viene associata una certa quota di traffico mensile, ovvero un tot di MB o di GB che l’account, il sito del webmaster potrà generare.
Questa quota è solitamente molto ampia, decine di volte più grande rispetto allo spazio fisico offerto dallo stesso servizio, in quanto dobbiamo immaginare che ogni qualvolta che si accede ad una singola pagina web, viene generato un traffico almeno uguale (ma solitamente superiore) alla dimensione della stessa pagina web e dei relativi file.
A questo poi vanno aggiunti i KB inviati dal browser del “client” durante la navigazione, in quanto anche la semplice richiesta di visitare una certa pagina web comporta un invio di un tot di KB.
Per un sito dunque, che ha migliaia di accessi giornalieri, verrà generato un traffico mensile di grossissima entità, tanto che nelle offerte più professionali (e costose), il traffico mensile è illimitato.
In caso contrario, se l’account raggiunge il limite del traffico mensile concesso, i siti web appartenenti a quel particolare account non saranno più visitabili sino a quando il conteggio mensile del traffico non sarà azzerato.

Come scaricare gratis musica da Youtube

Youtube

Sembrava impossibile è invece scaricare gratis musica da Youtube è diventato possibile e, per giunta, semplicissimo. Molti siti e programmi offrono la possibilità oggigiorno di scaricare gratis musica da Youtube ma affinché ognuno di voi possa utilizzare il sito/il programma più conforme a sé scegliendo tra molteplici opportunità, eccovi un breve elenco di tutte le risorse utili da poter utilizzare per raggiungere il vostro scopo.

Tra i siti utili e i programmi più efficienti per scaricare gratis musica da Youtube troviamo:

Audio Thief (http://www.audiothief.com/) un sito in lingua italiana che consente di scaricare tutta la musica che desiderate estraendola direttamente dai video su Youtube convertendoli in mp3. E’ efficiente ed estremamente semplice da utilizzare. Occorre, infatti, copiare soltanto l’URL della pagina in cui visualizzate il video e incollarlo nell’apposita barra bianca posta in fondo alla pagina dopodiché, premendo “Convert”, il gioco è fatto! Inoltre, e ci tengo a precisarlo, la cosa che differenzia questo sito dai molti siti che circolano in rete come “i migliori siti per scaricare musica da Youtube” sta nel fatto che, Audio Thief sceglie in automatico il video con la più alta risoluzione al fine di estrarre la miglior traccia audio possibile e, semmai voleste, vi permette di ritagliarla a vostro piacimento.

VIDtoMP3 (http://www.vidtomp3.com/) e ListenToYouTube (http://www.listentoyoutube.com/), altri due siti da prendere in considerazione per scaricare tracce audio dai video pubblicati su Youtube. Si utilizzano come il precedente copiando il link che designa il video interessato e incollandolo nell’apposita barra posta sotto la scritta  Enter Video url below to convert into MP3”. Come suggerisce la dicitura, la traccia audio del video verrà estratta e salvata in formato mp3 una volta che avrete cliccato sul tasto “Download” e solo dopo che avrete impostato la qualità audio preferita tra Standard Quality e High Quality.

FLVTO.com (http://flvto.com/) è della stessa tipologia dei precedenti solo che, in molti casi e per alcuni file, risulta più veloce e, di conseguenza, pratico. La procedura è la stessa per cui dopo che avrete copiato nello spazio apposito il link del video e aver dato avvio al processo, la traccia audio sarà estratta dal video da voi scelto e convertita in mp3.

Freesound (http://freedsound.com/) e Clip.dj (http://clip.dj/#) si discostano un po’ da tutti i siti nominati fino ad ora soprattutto per le modalità di utilizzo. Accedendo a questi siti, infatti, non occorre copiare l’URL della pagina di Youtube contenente il video ma semplicemente utilizzare le rispettive barre di “Ricerca Musica” per cercare il video contenente la traccia audio che volete scaricare semplicemente inserendovi il nome della stessa canzone o dell’artista che la propone. Una volta individuato il video interessato sarà possibile guardarlo, ascoltare la traccia audio e scaricarlo in formato mp3.

Abelssoft (http://www.abelssoft.net/youtube-song-downloader.php) si tratta di un software scaricabile tramite il link qui postato e utilizzabile con estrema facilità. Una volta che avrete seguito tutti i passaggi necessari all’installazione dello stesso vi si aprirà una schermata in cui, in alto a sinistra, potrete vedere il pulsante “Cerca” grazie al quale potrete ricercare il video che vi interessa. Mostrati tutti i risultati, potrete visualizzare le anteprime di ogni video e poi scaricare quello che ritenete migliore semplicemente cliccando su “Download Musica”, “Download Video” o su “Download Video e Musica” a seconda delle vostre esigenze. Utilizzando questo programma è possibile scaricare più contenuti contemporaneamente e visualizzare lo stato di avanzamento di ogni download in atto.

Potremmo elencare siti su siti e programmi su programmi per scaricare musica gratis da Youtube anche se quelli appena elencati sono tra i più utilizzati ed efficienti. E con questo è tutto. A voi la scelta.

eMule download, il più famoso peer to peer.

eMule download è il più famoso peer to peer della rete. La comunità più grande del web per lo scambio di file e dati. Subito pronto con pochi click e completamente gratuito. eMule download è facile, veloce e sicuro. ma dovete fare attenzione ad avere server sempre aggiornati. per essere sicuri di usare la meglio questo nuovo programma, dovete cancellare la lista dei server che avete nel vostro pc. Per cancellarla, cliccate su “Aggiorna server .met da url” e inserite la url del nuovo server. Una volta eliminati quelli vecchi, vi rimane solo da scaricare il nuovo pacchetto di eMule download con i server aggiornati. Pochi minuti e sarete in contatto con la comunità peer to peer più grande della rete internet.

eMule download è facile da usare, veloce e sicuro. ,ma aggiornatelo sempre, eliminate sempre i vecchi server e vi rimarrà un un software perfetto e sicuro. Tutti i file audio, video o doc che volete li potete scaricare con eMule download. Un programma facile e intuitivo. Veloce da scaricare e da installare. Il programma di cui non potrete più fare a meno. eMule download vi conquisterà e non lo lascerete più. ma dovete aggiornarlo sempre. Perché una volyta aggiornato la lista dei server, eviterete fake o virus che purtroppo con le comunità peer to peer sono sempre in agguato. eMule download e tutti i file che desiderate saranno subito sul vostro pc. Veloce e sicuro. Subito pronto. Scrivete quello che volete cercare e eMule download lo troverà per voi in pochi secondi. eMule download la comunità peer to peer più grande del web. Italiano e non solo. Per voi subito tutto quello che cercate. In pochi click e in pochi minuti. Film, musica, telefilm, dati. Tutto subito vostro. Gratis per sempre.

Le Internet Key: Vediamo tutte le coperture

Internet Key

Quanti di voi hanno sentito parlare delle internet key, ovvero quelle chiavette che ti permettono di navigare in internet anche fuori casa? Sono estremamente comode se avete bisogno di fare un viaggio, magari per lavoro, e volete rimanere collegati con le vostre email o magari chattare con dei colleghi di lavoro. La internet key è praticamente un modem portatile, che ti basta collegare al computer per iniziare a navigare. Sono delle chiavi plug and play, ovvero che hanno la grande comodità che basta inserirle nella porta USB del computer per farle funzionare.

Ovviamente è necessario avere un certo abbonamento dati tramite uno degli operatori telefonici del nostro paese. Tutti gli operatori del nostro paese, Tim, Vodafone, Wind e Tre presentano dei piani con dei costi e delle caratteristiche diverse. La differenza sostanziale tra tali piani sta nel numero di Gigabyte che puoi scaricare in un determinato periodo di tempo, ad esempio ogni giorno, ogni settimana o ogni mese.

La copertura di tali internet key USB di solito può variare a seconda della zona in cui ti trovi. HSDPA, UMTS, GPRS, EDGE e 3G sono alcune delle sigle con cui si è soliti indicare la connettività. Tra quelle citate la più veloce, allo stato attuale della tecnologia, è sicuramente la 3G. Non è ovviamente paragonabile alla connessione WiFi che si ha a casa o in ufficio, ma è decisamente veloce sia nell’aprire le pagine che nel permetterti di consultare la posta elettronica, che poi è la maggior parte del lavoro che di solito si svolge mentre si è in viaggio.

La scelta della internet key migliore per le proprie caratteristiche è una cosa che bisogna curare con attenzione, considerando soprattutto che se firmi un contratto di abbonamento poi sei impegnato solitamente per un periodo di 24 mesi a pagare, a meno che tu decida di recedere pagando una penale.